Una notte

14 Luglio 2017

587181991_2a3e71e0ec_z.jpg
Pareva che l’ombra della notte, che misteriosa si aggirava per le campagne, lo avesse, dal sonno, chiamato a sé , appositamente, e che avesse aspettato quel preciso attimo per farlo. Erano le tre. La vita aveva scelto quel preciso momento per rivelarsi, e lui non poteva dormire.

Lui aprì gli occhi e guardò la finestra, che con il legno dei suoi infissi incorniciava il dipinto nero della notte. Si vedeva, dalla sua posizione, la luna, e sopra di essa, una singola stella. Era caldo.

E mentre il torpore del sonno svaniva lasciando che i dolori, da anestetizzati che erano, ritornassero a farsi vivi sulla pelle e nella mente, un silenzio malinconico e trepidante aleggiava.

Un messaggio. Da lei. Ne aveva già percepito il suono della notifica nel dormiveglia (?).
Il messaggio conteneva una nota audio. Era una canzone. Diverse note aleggiarono nella stanza, mentre fuori la stella vibrava con la luna e la notte. Erano note quasi inquietanti, ma poi presero un certo ritmo e nella mente lui presero la forma di un ricordo. Ora la vita poteva rivelarsi.

Lui rispose con un’altra canzone, ma inviandole solo le parole. Sperava che, in lei , prendessero forma di musica e di ricordo. Le parole che inviò lui parlavano di come non ci fosse più calma, di un Settembre che li avrebbe portati via con sé, di pretese comuni, del ritorno dell’alba vibrante, e di del fatto di come lei fosse, irriducibilmente, in lui.

Dal sonno si passò poi all’attesa, al riposo, al pensiero. La vita si era rivelata e aveva portato con sé un tristezza dolcissima, simile alla nostalgia, ma carica di significato.

Ma dopo la grande notte della rivelazione, ad est, ecco che in breve tempo la luna e la stella sarebbero svanite e si sarebbe riaffacciato il sole vibrante dell’alba.

E quasi non sarebbe sembrato vero.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s